Qi Gong

Tradotto letteralmente vuol dire “lavorare con l’Energia”; quell’Energia che per la cultura cinese e orientale in generale è l’essenza vitale di ogni forma di vita.

Lavorare con l’Energia per accrescerla e potenziarla migliorando la vitalità e la salute.

Questa antichissima disciplina che ha come come sostrato filosofico le arcaiche concezioni sciamaniche e la metafisica taoista, è oggi praticata in tutto il pianeta per mantenere il corpo in salute, prevenire molte malattie e coltivare il proprio equilibrio psicofisico combattendo i sintomi da stress.

Come per il Tai Chi, di cui è una pratica complementare, recenti ricerche scientifiche e sperimentazioni mediche hanno dimostrato la sua efficacia in chi è affetto da Fibromialgia, Ipertensionesintomi Reumatici, Sclerosi Multipla, problemi alla Schiena, ecc.

Il Qi Gong è un corpo di conoscenze completo, teorico e pratico, concepito e sviluppato in secoli di studio; diversi sono gli strumenti e i campi applicativi del Qi Gong: Tecniche Posturali, Esercizi di Respirazione, Meditazione, Massaggio e Automassaggio, Digitopressione sui Canali Energetici.

Qi Gong e Tai Chi sono pratiche complementari, difficile pensare all’una senza all’altra, anzi non si potrebbe neanche parlare di due diverse discipline ma come di due aspetti di un’unica arte.